Un intenso weekend per l’under 12

 

 

Primo turno di tornei per la Rugby Parma under 12 che, potendo contare su un numero elevato di giocatori, si è suddivisa tra due differenti tornei: il Torneo Primavera a Rovigo al quale hanno partecipato ii ragazzi con maggior esperienza e il Trofeo Leonero di Viadana al quale ha partecipato una formazione mista composta da giocatori “novelli” e giocatori più esperti che hanno aiutato i compagni nel loro “battesimo” ufficiale. 

TORNEO PRIMAVERA (ROVIGO)

La squadra destinata a Rovigo è stata guidata dall’allenatore Filippo Soncini. Quest’ultimo, amatissimo giocatore che per ben sei stagioni ha solcato il campo di  Rovigo, è stato accolto calorosamente dalla tifoseria locale. Ad attendere i gialloblu anche l’attuale allenatore della prima squadra del RovigoFilippo Frati, il cui figlio gioca proprio nell’under 12 della Rugby Parma.

Pioggia e fango hanno appesantito i campi e infreddolito tutti i giovanissimi rugbisti impedendo ai gialloblu di sfruttare una delle loro maggiori qualità: la velocità. Dopo aver vinto meritatamente le prime tre partite, hanno pareggiato (0-0) con la compagine milanese che, avendo però segnato più mete, è passata prima del girone, assicurandosi così la finale e la vittoria del torneo. I gialloblu, affranti per non aver potuto disputare la finale 1°-2° posto, si sono però meritati i complimenti dell’allenatore e hanno chiuso la giornata con un ottimo quarto posto.

RUGBY PARMA: Borges, Carra, Fanfoni, Ferrari, Frati, Frescura, Mattioli L., Mazza, Minardi, Patti, Rabaglia, Rodolfi, Ruaro, Soncini, Sorio, Stefani, Traversa, Villani.


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

TROFEO LEONERO (VIADANA)

Dopo un primo girone di ferro contro due squadre di primo livello come Petrarca Padova e Brescia che hanno dimostrato una netta superiorità fisica, i gialloblu guidati da Giancarlo Garavaldi hanno dimostrato che il lavoro svolto fino ad oggi sta dando i frutti desiderati. Dopo aver vinto la prima partita del secondo girone, hanno combattuto sino all’ultimo minuto contro il Parabiago che alla fine li ha superati per una meta soltanto. A fine giornata, si sono aggiudicati l’undicesimo posto senza sfigurare bensì facendosi rispettare e onorando la maglia che indossano.

Manca ancora quell’aggressività e quella sicurezza nei placcaggi che solo l’esperienza può dare.

RUGBY PARMA: Aimi, Avalle, Bianchi, Bosi, Colombi, Comani, Cristofori, Danelli, De Giovanni, De Palma, Figliozzi, Furlotti, Landi, Manfredi, Mattioli A., Montini, Padovani, Zhilchuck.


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Una cosa è certa: sia a Viadana che a Rovigo Casa Parma si è indiscutibilmente aggiudicata come sempre il primo posto!

N.B.: essendo variate le modalità di presentazione delle gallerie fotografiche di FlickrSlidr, lo scorrimento delle foto non avviene più automaticamente. Utilizzare le frecce ai lati della foto per passare all’immagine successiva/precedente.

 

Commenti da Facebook