L’under 12 abbagliata dal sole di Padova

Cielo limpido ed un impetuoso sole che si staglia sulla pianura veneta. Il gruppo arriva di prima mattina, il torneo è di quelli importanti come è naturale da quelle parti. Lì il rugby la fa da padrone e l’atmosfera lo fa intuire. Trovato lo spogliatoio, iniziano i preparativi. L’under 12 è presente con due selezioni autorizzate all’ultimo dall’organizzazione ed i due tecnici, Garavaldi e Quagliotti, suddividono gli atleti. Inizia il riscaldamento.

Nel frattempo, i MITICI di Casa Parma localizzano il luogo migliore per il campo base e levano al cielo lo striscione.

Ancora una volta, il sorteggio dei gironi non è favorevole alle nostre compagini. La Rugby Parma A, con i pari età del Venezia Mestre (alla fine terzi alle spese del Vicenza), parte intimorita e lascia il gioco ai lagunari che con un secco 5-1 ringraziano. La sveglia suona ed i ragazzi la sentono. Nella seconda partita cominciano a fare sul serio ed imponendo il loro gioco regolano il Gispi Prato con un secco 3-0. Stessa musica e stesso risultato anche con il Viadana. E’ poi la volta del CUS Padova, fresco vincitore del “Memorial Amatori”. La partita è intensa, le squadre si affrontano a viso aperto e l’incontro rimane in bilico fino allo scadere. Il 2-1 a favore dei patavini forse premia una miglior organizzazione di gioco ed un miglior fraseggio in fase offensiva. La classifica dice terzo posto e quindi si andrà a lottare per le posizioni di rincalzo.

Nel frattempo, sull’altro campo, la Rugby Parma B, in formazione più che rimaneggiata, soffre oltre misura un girone non proprio semplice. La squadra si scompone alle prime difficoltà e, a parte qualche acuto isolato, non è in grado di impensierire gli avversari. A nulla valgono le urla motivazionali del Quaglio, la squadra soccombe al Petrarca Padova (poi vincitore del torneo) e al Modena per 6-0 e al C’è l’Este per 5-1.

Dopo una pausa inizia la seconda fase e, mentre la squadra B, incassando un altro sonoro 6-0 dal Gispi Prato, chiude il torneo, la squadra A di Gianki domina il confronto con il C’è l’Este con un secco 5-0 che non lascia dubbi sulle forze in campo oggi. La finale per il nono posto vede i gialloblu impegnati con il Mirano. La partita è di quelle piacevoli da vedere. Molti spunti interessanti si fanno apprezzare ed il 5-1 finale fa applaudire quanti sono accorsi per l’occasione.

Anche oggi, sotto un sole quasi estivo, i ragazzi con la loro voglia di giocare ed il loro entusiasmo hanno vissuto e hanno regalato un’indimenticabile giornata di sport a quanti li hanno seguiti. 

Forza ragazzi, Treviso vi aspetta!

RISULTATI

Girone A
Rugby Parma A – Venezia Mestre 1-5 (Borges)
Rugby Parma A – Gispi Prato 3-0 (Rabaglia, Sorio, Borges)
Rugby Parma A – Viadana 3-0 (Villani, Mazza, Borges)
Rugby Parma A – CUS Padova 1-2 (Rabaglia)

Girone B
Rugby Parma B – Petrarca Padova 0-6
Rugby Parma B – Modena 0-6
Rugby Parma B – C’è l’Este 1-5 (Marco)

Seconda fase: 9-13 posto
Rugby Parma A – C’è l’Este 5-0 (Villani, Bosi, Rabaglia (2), Mattioli A.)

Finale 16-17 posto
Rugby Parma B – Gispi Prato 0-6

Finale 9-10 posto
Rugby Parma A – Mirano 5-1 (Sorio, Borges, Degiovanni, Ruaro, Mazza)

Under 12 PD

Commenti da Facebook