L’Ortolina Rugby Parma al concentramento di Colorno

UNDER 6 – UNDER 8

Il sole è finalmente tornato a  spuntare e i piccoli rugbisti dell’under 6 e 8 sono tornati sui campi da gioco. Anche se a ranghi ridotti, hanno passato una bellissima mattinata in compagnia, giocando le prime partite come test per l’inizio di questa stagione.

I piccoli dell’under 6 insieme ai pochi presenti del Rugby Colorno hanno giocato delle partite mescolandosi tra loro e facendo degli esercizi che li hanno tenuti impegnati fino all’arrivo della merenda.

L’under 8 ha giocato con i parietà di Colorno A/B, Amatori e Ferrara. Ancora una volta giunti numerosi si sono avvicendati e hanno dimostrato carattere e gioco.

Erano presenti:

ORTOLINA RUGBY PARMA UNDER 6: Battecca, Cantoni, Dodi, Lorentini, Malinverno, Monguidi, Sartori

ORTOLINA RUGBY PARMA UNDER 8: Amore, Battilani, Bertozzi, Biagi, Dall’Asta, Gazza, Lanfranchi, Manghi, Pozzi, Samimi, Simoni, Ruggeri

MAN OF THE MATCH:  Tommaso Lanfranchi

                      

UNDER 10

Finalmente dopo una lunga pausa invernale l’under 10 ha ripreso a giocare sotto un sole meraviglioso. Peccato ancora per le molte assenze che hanno creato un po’ di disguidi nella programmazione delle squadre per il concentramento. L’Ortolina Rugby Parma u10 è riuscita comunque ad andare in campo con due splendide formazioni e,  dopo lunghe lotte, si è portata a casa buone soddisfazioni.

Come sempre l’inizio è andato un po’ a rilento man mano che il sole si è alzato, i nostri ragazzi sono riusciti ad accaparrarsi il secondo e il quinto posto in classifica alternando buone prestazioni ad altre che potremmo definire “da divano”….

Alla fine  la squadra ha dimostrato che con un po’ di volontà e un po’ di più di allenamento può regalarci grandi emozioni in futuro.

A Modena domenica prossima daranno ancor di più … ne siamo sicuri!


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

UNDER 12

Il concentramento ha visto la partecipazione di 6 squadre: ORTOLINA RUGBY PARMA, RUGBY COLORNO 1 e 2, AMATORI PARMA RUGBY 1 e 2 e RUGBY FERRARA, suddivise in 2 gironi da tre con successivo scontro diretto.

GIRONE 1: Ortolina Rugby Parma, Amatori Parma 1, Rugby Colorno 1

GIRONE 2: Rugby Ferrara, Rugby Colorno 2, Amatori Parma 2

ORTOLINA RUGBY PARMA: Adorni, Balestrieri (cap.), Bianconcini, Cageggi, Carli, Fochi, Galimberti, Gasparri, Gavazzoli, Ischimji, Maggiani, Manghi, Massolo, Ruggeri, Terranova, Tommasini, Villani F. , Zanichelli.

RISULTATI GIRONE 1
Rugby Parma – Rugby Colorno 1: 1 – 1  Marcatori: Zanichelli
Rugby Colorno 1 – Rugby Parma 1: 1 – 1  Marcatori: Cageggi
Amatori Parma 1 – Rugby Colorno 1: 3 – 2

Scontro diretto 2°GIR 1 – 2°GIR 2:
Rugby Parma – Amatori Parma 2: 6 – 2  Marcatori: Cageggi (2), Villani F. (2), Maggiani, Balestrieri.

Classifica:
1) Amatori Parma 1
2) Rugby Ferrara
3) Rugby Parma
4) Amatori Parma 2
5) Rugby Colorno 1
6) Rugby Colorno 2.

Altro buon impegno per la nostra under 12 sui campi di Colorno. La prima partita ha visto i nostri ragazzi contro i padroni di casa del Colorno. Chiudendo il primo tempo un po’ sotto tono e in svantaggio di una meta, i nostri ragazzi nel secondo tempo hanno reagito alla grande pressione del Colorno andando a raggiungere il pareggio con una meta di Zanichelli.

Nella seconda partita contro l’Amatori Parma 1, invece, la nostra squadra è partita a razzo e ha messo sotto la squadra avversaria con una bella meta di Cageggi, dopo un paio di fasi vicino all’area di meta avversaria. Purtroppo però, complice un po’ troppo rilassamento e la reazione degli avversari, i nostri ragazzi sono stati raggiunti nel finale.

L’ultima partita contro l’Amatori Parma 2 è terminata 6-2 a favore dell’Ortolina Rugby Parma che, fisicamente e tecnicamente superiore, è riuscita ad imporsi sulla seconda squadra dei nostri cugini.

Nel complesso la nostra squadra ha mostrato un buon gioco alla mano e le mete segnate sono state di più che buona fattura, mentre ha mostrato qualche difficoltà in difesa nel placcaggio individuale. Sopra le righe le prestazioni di Massolo, aggressivo con la palla in mano ed efficace sui punti di incontro, e del rientrante Zanichelli che ha mostrato delle belle accelerazioni palla in mano e in difesa la sua pressione è stata determinante nel recupero di molti palloni.

                      

 

 

 

Commenti da Facebook