Il 21° Topolino raccontato dall’under 8

Il Topolino… Il Topolino… Ci siamo, domani si parte. Ci eravamo lasciati all’allenamento con le vostre parole, già pronta la borsa e cosi è cominciato il lungo week end… l’emozione del grande torneo, era forse più dei grandi che dei piccini, loro erano pronti ad affrontare la loro prima esperienza davvero importante, si dorme tutti insieme, niente genitori, tutti sul pullman…
 
L’emozione della prima notte con tutte le Under al completo all’Hotel, la cena, le corse nei corridoi, le urla, le risate, ma che faticaccia tenerli a bada… e metterli a nanna.
 
Lo stupore nel vederli già pronti alla mattina presto, alcuni con già il caschetto e il paradenti indosso, prima della colazione, ma quanta voglia di giocare che hanno dimostrato, da subito. Sempre un’emozione  grande arrivare davanti ai campi, girarsi intorno e vedere tanti bambini… mille colori che si muovono in fila, i tanti gazebo che sono i punti base delle squadre e i più organizzati (e qui davvero non ci ha battuto nessuno) sembravano delle vere bancarelle di prodotti tipici… e non mancava chi si intrufolava e appena scoperto veniva invitato al Brindisi… intanto l’under 8 cominciava a giocare, 80 squadre divise in 16 gironi, e tutti a proclamare che il loro era il girone di ferro, ma dopo tanti Topolini fatti posso dire che mai come questt’anno il livello di gioco era omogeneo e molto alto, per questa categoria.
 
Si perde all’ultima azione la prima partita, si vince la seconda la terza e si pareggia l’ultima… Accidenti siamo scivolati al terzo posto, loro nemmeno sanno come si fa la classifica e  mi dicono che il prossimo girone saranno ancora più bravi. E hanno mantenuto la loro promessa: le hanno vinte tutte; e allora via di nuovo in hotel felici… e che gioia sentirli fare tutti i loro discorsi e commenti della giornata. Per premio tutti al mare, via la maglia da gioco via i pantaloncini, eccoli di nuovo a fare i bambini, a giocare con la sabbia, noncuranti di essere dei rugbisti, ma di nuovo dei compagni che si schizzano l’acqua e si tirano la sabbia, che bello questo Topolino… Doccia, cena e tutti a riposare… domani si riprende!
 
La seconda mattina è sempre un po’ diversa, le borse si riportano sul pullman, abbiamo ancora 3 partite,  il tempo non è certo a nostro favore: piove, fa freddo e c’è vento; ma i piccoli hanno rimesso la maglia da gioco, nulla li ferma. Iniziamo il girone e sappiamo che tra una partita e l’altra passerà un’oretta, quindi si va in giro negli stand dedicati ai giochi, ci concediamo una tappa per un piatto di pasta nello stand piccolini e facciamo un giro con i cappelli da cuochi in testa intonando delle canzoncine in fila e ce ne andiamo a spasso, poi si ripassa dal campo, si gioca e di nuovo tutti insieme… Il risultato finale non lo sappiamo, ma abbiamo vinto 1 partita e 2 le abbiamo perse e, visto che siamo stati gli ultimi a giocare nel girone, abbiamo festeggiato firmando il pallone con cui abbiamo giocato (speriamo non si siano accorti che la nostra allenatrice lo ha preso!) e lo abbiamo regalato ad Adam che è arrivato da Barcellona per giocare con noi…
 
Ah dimenticavo, abbiamo fatto la foto ai genitori, facendo fare tutto ció che loro chiedono a noi quando ci mettono in posa… Che ridere vederli urlare a braccia in alto e fare le facce da rugby… ora possiamo dire che abbiamo 2 squadre, gli Under 8 e gli undergenitori!
 
Questo è il nostro Topolino!
 
Franci, Luigi, Pippo, Lollo, Pozzino, Gazzino, Giovi, Filo, Ale, Corrado, Leo, McAdam.
 
 


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook