Di nuovo una finale per l’under 8

Il 2 giugno, con la stagione rugbistica ormai al termine, la mitica under 8 ha partecipato a Colorno a quello che è stato il suo ultimo torneo dell’anno: il 3° Torneo Farnese – Memorial Filippo Cantoni.

Guardando indietro, i gialloblu sono consapevoli di avere disputato una stagione eccellente, hanno calcato i campi della culla del rugby italiano mettendo in mostra in ogni occasione il loro gioco. Potrebbero considerarsi sazi, ma i nostri mini atleti ancora una volta ci hanno stupiti.

Anche in questa occasione sono inseriti in uno dei gironi più forti del torneo; ad attenderli troveranno: Benetton Treviso, Calvisano e Monza ed è proprio con quest’ultima compagine che danno inizio alle “danze”. Sazi? Tutt’altro! La Rugby Parma è famelica e mette sotto l’avversario con un secco 3-0.

La convinzione nei propri mezzi aumenta e, seppur il secondo avversario si fregi di un nome altisonante, Calvisano, non è certo timore reverenziale il sentimento che prevale fra i nostri giovani giocatori. Una difesa arcigna e un contropiede micidiale stendono gli avversari con un netto 2-0.

Se è vero che “quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare”, con il Benetton Treviso non si scherza: anche loro sono reduci da due vittorie e si sono classificati al terzo posto al mitico Torneo Topolino. Non sarà una passeggiata! I biancoverdi vanno subito in meta approfittando di una dormita generale della difesa avversaria. Sembra profilarsi una sconfitta; il Benetton assedia i gialloblu nella loro area di meta, ma è propria in questa circostanza che i nostri sfoderano una difesa straordinaria. I biancoverdi ci provano in tutti i modi ma non passano, anzi: parte un contropiede mozzafiato che consente alla Rugby Parma di pareggiare (1-1) al termine di una partita grandiosa.

Secondi solo per differenza mete – il Benetton ne ha segnate due di più – i gialloblu dovranno “combattere” con il Velate, primo nel proprio girone. Hanno visto giocare questa squadra e sanno benissimo che è “tosta”, ma se la giornata è buona, come sembra esserlo, nessun risultato è precluso. Una difesa eccellente e una serie di rapide ripartenze non danno scampo agli avversari: la Rugby Parma vince 3-0, un risultato che non ha bisogno di commenti.

La Rugby Parma è tra le prime quattro! Per colpa di un tabellone costruito malamente, i gialloblu si trovano di nuovo di fronte al Benetton Treviso anziché incontrare i vincitori dei quarti di finale provenienti da altri gironi. Vogliono a tutti i costi andare in finale e se per farlo devono battere i fortissimi trevigiani,  allora metteranno in campo tutte le proprie forze: con questo spirito iniziano la partita. Sembra incredibile, ma ancora una volta si lasciano sorprendere e subiscono una meta. I ragazzi non demordono, mettono sempre maggior pressione a centro campo facendo salire la squadra; spinte, conquiste di palloni, lotte serratissime… con il coltello fra i denti pareggiano di nuovo. Il tempo è scaduto, gli allenatori confabulano con gli organizzatori, si decide che sarà la Golden meta a determinare la finalista. Si prosegue a oltranza, ma non occorre molto tempo, ormai i gialloblu hanno preso le misure e anche il Benetton getta la spugna: la Rugby Parma segna per il 2-1 ed è FINALE!

E’ la quarta finale della stagione, un bottino di tutto rispetto. L’altra finalista è il Gispi PratoIn modo del tutto inusuale, tutte le finaline vengono giocate al pomeriggio. Sotto un sole cocente i nostri mini atleti si trovano a dover disputare la finale alle 15:45- L’attesa è infinita.

Quando inizia la finale, un brutto presentimento serpeggia tra le fila gialloblu e la squadra scende in campo stranamente scarica. Una partita di rugby è anche una battaglia psicologica e i nostri ragazzi purtroppo non sono concentrati. Gli avversari lo capiscono al volo e attaccano con furore; dopo tre mete subite, i nostri tentano un timido riscatto, ma non c’è nulla da fare- Onore agli avversari: hanno dimostrato di essere loro i più “affamati”!

Il pubblico accoglie gli atleti gialloblu con un caloroso abbraccio, hanno disputato un torneo bellissimo, li attende la premiazione ed una splendida coppa. E’ ora di festeggiare.

Si è conclusa così la stagione agonistica dell’under 8. Una menzione speciale e un ringraziamento allo staff guidato dal coach Damiano Dalmonech. Non ci sono parole per ringraziarlo, in lui tutti quanti abbiamo potuto riconoscere le doti di educatore ancor prima che bravo allenatore. L’insegnamento che lascia è importante: per essere leader non occorre alzare la voce. Allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, lui è diventato un vero leader per i bambini. dell’under 8.  Con sommo rammarico sappiamo che ci lascerà, un vero dispiacere. Da tutti quanti auguri di un futuro radioso!

RISULTATI:
Rugby Parma – Monza 3-0 Marcatori: Faissal (2), Cantoni
Rugby Parma – Calvisano 2-0 Marcatori: Faissal, Cantoni
Rugby Parma – Benetton Treviso 1-1 Marcatori: Faissal
Rugby Parma – Velate 3-0 Marcatori: Faissal (3)
Rugby Parma – Benetton Treviso 2-1 Marcatori: Faissal (2)
Rugby Parma – Gispi Prato 1-6 Marcatori: Faissal

RUGBY PARMA: Biolzi, Borromei, Cantoni, Dodi, Faissal, Laghi, Pigorini, Thawalpitiye M., Zatti.
 

Commenti da Facebook